• Home  /
  • Medicina   /
  • Vuoi sapere come aumentare la motivazione dei tuoi dipendenti?

Vuoi sapere come aumentare la motivazione dei tuoi dipendenti?

Vorresti poter cambiare la cultura della tua organizzazione? Agitare una bacchetta magica e trasformare gli sguardi annoiati, il cinismo e lo stropiccio di carta in entusiasmo contagioso, creatività e motivazione? Più dell’80% dei leader affermano che avere una cultura aziendale che motiva gli impiegati è il fattore chiave per il successo della società stessa.

Ma cosa ci vuole per creare una cultura che motivi il personale e migliori le performance?
“Negli ultimi decenni molte organizzazioni si sono scontrate con i limiti di cercare di motivare le persone dall’esterno” ha affermato il Professor Richard Ryan, uno dei ricercatori e autori più importanti al mondo per quanto riguarda la motivazione.
“La questione con cui oggi vedo lottare molte aziende è come creare delle condizioni di lavoro che amplifichino l’entusiasmo intrinseco delle persone e il loro interesse a fare bene il proprio lavoro”.

Certamente, le persone vogliono essere pagate adeguatamente per il lavoro che fanno, ma il Prof. Ryan e colleghi, hanno evidenziato che i soldi possono fallire quando si tratta di motivare il comportamento delle persone, soprattutto se queste sentono che è l’unico modo in cui si riconosce il loro lavoro e le loro impegno, oppure, se si usa il denaro come modo per controllare i loro sforzi lavorativi.
Il Professore avverte che, se la cultura aziendale si focalizza solamente su fattori motivazionali esterni, ci sono alte probabilità che nel tempo gli impiegati saranno sempre meno ispirati a fare bene il loro lavoro.
Al contrario, l’esperto suggerisce che, se si vuole che i propri lavoratori salgano realmente a bordo della vostra visione del futuro dell’azienda, allora devono sentirsi come se facessero veramente parte di ciò che accade e che stiano dando un contributo importante nel raggiungimento degli obiettivi aziendali.

I ricercatori hanno, infatti, osservato che le organizzazioni di successo in tutto il mondo hanno una cultura “magica” dove gli impiegati si sentono molto coinvolti e vedono il loro luogo di lavoro come un posto meraviglioso dove lavorare e, per quindi, sono motivati da fattori interni a dare il meglio.

Un fattore chiave è anche quello di dare l’opportunità ai lavoratori di usare e sviluppare le proprie competenze e sfruttare i propri talenti, raggiungere un senso di soddisfazione personale e di realizzazione, di connessione con gli altri e di appartenenza e, infine, di essere un mezzo per il raggiungimento di uno scopo superiore.

Però come si fa ad aumentare il livello di motivazione interna delle persone?
Gli studiosi hanno osservato che tutti abbiamo tre bisogni psicologici intrinsechi: rimanere fedeli a noi stessi, scegliendo di fare qualcosa che sia in linea con i nostri valori ed interessi; essere competenti nel nostro campo, imparando e dominando nuove capacità; appartenere a qualcosa di più grande.
Infatti, quando sentiamo di appartenere a qualcosa, ci sentiamo apprezzati ed importanti per l’azienda ed entriamo più facilmente in connessione con gli altri membri del team e dell’organizzazione nel complesso.

“Molti lavoratori moderni vogliono sentirsi efficaci ed esperti nel loro lavoro e coinvolti nell’azienda” ha spiegato il Prof. Ryan, che ha continuato: “Il lavoro del management è quindi quello di liberare la grande energia che i lavoratori hanno dentro e aiutarli a farne buon uso.”

Ad esempio, alcuni studi hanno provato che quando i bisogni di autonomia, competenza e appartenenza sono soddisfatti a lavoro, ci sentiamo molto più coinvolti, performiamo meglio, migliora anche il nostro benessere psicologico e ci ammaliamo meno in generale.

Quindi cosa si può fare per far emergere la motivazione dei lavoratori?
I ricercatori hanno consigliato 3 modi per aumentare il livello di motivazione e coinvolgimento del team e favorire la creazione di una cultura “magica”:

  • Incoraggiare l’autenticità:
    Pensa a come puoi supportare i membri del tuo team e come delineare le loro attività così che possano mettere realmente tutte le energie nel loro lavoro. Discuti l’obiettivo e la missione del team in modo da dare un senso di responsabilità e spiegare le motivazioni di quello che stanno facendo.
    Fai delle domande aperte che scatenino una discussione sullo scopo delle attività che devono svolgere, sulle problematiche percepite e sulle possibili soluzioni. Dopodiché ascolta le risposte per capire il loro punto di vista. L’attività che gli hai assegnato cosa implica per loro? Come potete lavorare insieme per rimuovere gli ostacoli allo svolgimento del loro compito? Pensalo come un esercizio per capire i reali bisogni e le aspettative dei tuoi dipendenti.
  • Favorire l’acquisizione di nuove competenze:
    Aiuta i tuoi impiegati ad acquisire maestria e confidenza nel loro lavoro, fornendo feedback sinceri e positivi che tengano conto del loro contributo.
    Fai esempi specifici e, quando è il caso, riconosci l’iniziativa personale o l’impatto unico che hanno sull’organizzazione. Lavora con loro per trovare le soluzioni per superare ostacoli e sfide, assistili nel completare l’attività, nel sentirsi confidenti e nello sviluppare ulteriormente le loro competenze.
  • Costruire il senso di appartenenza:
    Non dare per scontato che, solo perché lavorano fianco a fianco, i tuoi impiegati creeranno automaticamente una connessione. I veri legami si instaurano quando dai la possibilità ai membri del tuo team di aiutarsi a vicenda, così sentiranno una connessione e un interdipendenza tra loro.
    Trova un modo per incoraggiare la condivisione di competenze, conoscenze e supporto pratico tra i membri.

Ora ti invitiamo a pensare a cosa puoi fare tu in concreto, nella tua azienda, per aumentare il livello di autenticità, competenze e senso di appartenenza dei tuoi lavoratori, vedrai i risultati non tarderanno ad arrivare!

Leave a comment